Giovanni Capurso

Giovanni Capurso è nato a Molfetta, città di mare e di quiete. Spirito eclettico e cultore di arte, è un giovane docente di Filosofia nei licei baresi. Collabora con vari giornali e riviste curando, in particolare, rubriche su temi di cultura e attualità. Tra le sue pubblicazioni ci sono i romanzi Nessun giorno è l'ultimo(Curcio editore) e La vita dei pesci(Manni). Fondatore dell’Associazione culturale La prima radice.

Gianfranco Rossello

Nasce a Roma, ove trascorre i primi anni di vita. Si trasferisce in Molfetta (Bari) e, dopo gli studi classici liceali, si laurea in Legge all’Università degli Studi di Bari nell’anno 2002, ove, nei due anni successivi, consegue un diploma di specializzazione post-laurea per le professioni legali. Superato l’esame di Stato per l’abilitazione all’esercizio della professione di avvocato, nel 2005 si iscrive all’Ordine degli Avvocati di Bari. Nel 2006 avvia una propria attività libero professionale in Molfetta, occupandosi di materia fiscale, del lavoro e legale. Oggi è particolarmente impegnato nella gestione delle aziende, dal reperimento di fondi pubblici di investimento per il loro start-up, alla gestione fiscale, lavoristica e legale delle stesse, fino alla liquidazione finale. Coofondatore dell’Associazione culturale La prima radice. Pratica cicloturismo e marcia escursionistica.

Maria Pia Sardano

Maria Pia Sardano è nata a Corato(Bari). Laureata in Beni Culturali presso l'Università degli Studi di Lecce, insegna Storia dell’Arte negli istituti secondari di secondo grado della provincia di Bari. Dal 2009 collabora con il Museo della Città e del Territorio di Corato svolgendo attività di studio e ricerca, programmazione e realizzazione di eventi di valorizzazione del museo e del patrimonio storico-artistico della città in cui vive.

Chiara Dell'Acqua

Curiosa ma molto riservata, vivo a Bari, a due passi dal Teatro Petruzzelli e dall’adorato mare. Dopo la laurea e il dottorato in filologia classica, ho scelto l’insegnamento: riuscire a trasmettere la passione per la lettura e per il greco ad adolescenti è la ricompensa più bella per il mio lavoro. Appassionata di narrativa, cinema e teatro, frequentatrice di musei, mi incanto al tramonto nelle isole greche e nelle magiche notti stellate in Valle d’Itria. Affascinata da quella meravigliosa parola che è “liber”- unica per libertà e libro -, amo leggere, toccare la carta, sentirne il profumo, collezionare segnalibri.

Sara Minervini

Laurea in Lettere Moderne, Master in Cinema e audiovisivi nella didattica, editor, correttrice di bozze e consulente editoriale free lance. Ha più libri che scarpe, borse e vestiti messi insieme.

Vivo in un limbo tra finzione e realtà, senza sapere mai se più di là che di qua.